Articoli » PERCHÉ FARE UN DIGIUNO DI GRUPPO E QUALI SONO I VANTAGGI

PERCHÉ  FARE UN DIGIUNO DI GRUPPO?

QUALI SONO I VANTAGGI?

Testimonianze e casi clinici

 

Ciao a tutti dal centro medico Broussais.

Qualcuno si domanderà quali possano essere i motivi che portano una persona a decidere di fare una settimana di digiuno di gruppo…
A pensarci bene, non è facile decidere di andarsene di casa per una settimana intera, per di più senza sapere con esattezza cosa riserveranno quei 7 giorni.

Riuscirò a digiunare?
Quali vantaggi ne avrò?
Che tipo di persone incontrerò?
La location sarà confortevole?
Il dr Simeone sarà simpatico o antipatico?

Insomma, quali motivazioni spingono a fare questa esperienza?

In realtà, le motivazioni sono varie; la maggior parte delle persone ricorrono al digiuno per curare la malattia più frequente dei nostri tempi, la “Sindrome Metabolica”, che consiste nell’avere almeno 2 patologie tra le seguenti: colesterolo, trigliceridi, diabete, ipertensione e sovrappeso.
Va da se che molte persone ne annoverano anche 3 o 4, se non addirittura tutte e 5.
L’esperienza insegna che il digiuno può guarire tutto in un solo colpo; successivamente, una volta tornati a casa, starà all’affidabilità del paziente attuare uno stile di vita che consentirà di mantenere nel tempo i risultati.
Altre persone che traggono grandissimi benefici dal digiuno sono quelle con patologie autoimmuni (artrite, artrosi, psoriasi, lupus, eritema nodoso, sclerodermia, ecc.) e quelle con patologie allergiche e asmatiche (asma, dermatite, rinite, ecc.).
Veri e propri miracoli accadono, in particolare, con le patologie cardiologiche e vascolari, sia arteriose che venose.
E poi ci sono le malattie acute e croniche dell’intestino e dello stomaco, del fegato, dei polmoni…
Studi scientifici recenti hanno dimostrato che il digiuno è anche la terapia più efficace per il tumore e per le malattie neurodegenerative, tipo Parkinson.
Un altro buon motivo per fare un digiuno è la prevenzione delle malattie…

A giudicare da quello che stiamo scrivendo, sembrerebbe che il digiuno sia una vera e propria “panacea”, cioè una terapia buona per tutto e tutti…
In realtà ci si avvicina davvero, poiché è una sorta di resettaggio di tutto l’organismo, ma non sempre consigliato a tutti: ad esempio, il dr Simeone non la consiglia mai a chi soffre di bulimia nervosa con vomito, e neppure a chi, non conoscendolo, ha timore del digiuno.

Ma esistono davvero tanti buoni motivi che possono spingere le persone a concedersi una piccola pausa rispetto alla routine.

Però crediamo che quello che rende davvero unici i digiuni di gruppo sia la possibilità di acquisire una serie di informazioni che permettono a chi vi partecipa di imparare a difendere in prima persona la propria salute.
Questo aspetto dei digiuni di gruppo è, per l’appunto, quello a cui anche il dr Simeone dà la massima importanza, considerandolo addirittura la colonna portante dello stage stesso.

 

GUIDA AL SITO

Salve, sono il dr. Simeone.

Questo sito è dedicato al digiuno terapeutico e contiene molte informazioni su questa tecnica, grazie alla quale è possibile ottenere grandi vantaggi sia riguardo alla salute, con la prevenzione e la cura di molte patologie, sia riguardo alla possibilità di ottenere una “remise en forme” e un salutare dimagrimento. Sulla barra azzurra troverete tutti i vari argomenti riguardanti il digiuno.


In particolare, chi è interessato a conoscere gli studi scientifici sul digiuno, può leggere per prima cosa il documento specifico: si  tratta di studi effettuati negli ultimi anni in alcune importanti Università e pubblicati su PUBMED, la banca dati della medicina mondiale (clicca). 

Per il resto, consigliamo di leggere, in particolare, i seguenti documenti (potete cliccare direttamente sulle scritte):

Storia e fisiologia del digiuno

Il racconto del lungo digiuno del dr. Simeone

Casi di guarigione con il digiuno

Resoconto della trasmissione sul digiuno a "Porta a Porta"

Casi di dimagrimento ottenuti con il digiuno

Rassegna stampa, con varie testimonianze

Dieta Metabolica

Buona lettura a tutti...